Soddisfazione pura!!
Alzarsi la mattina, scendere nell’orto, raccogliere le verdure e pensare a come cucinarle!!
Oggi un sughetto semplice e pratico… da preparare anche in anticipo e conservare in freezer!

200 g di melanzane
200 g di pomodorini
15 g di gherigli di noci
10 foglie di basilico
aglio
olio
sale

Si rosola uno spicchio d’aglio in due cucchiai di olio.
Si aggiungono le melanzane tagliate a cubetti e i pomodorini tagliati a metà.
Si cuoce per un quarto d’ora circa, si aggiusta di sale e si lascia raffreddare.
Si elimina l’aglio e, con un frullatore ad immersione, si frullano le verdure aggiungendo le noci, le foglie di basilico e l’olio necessario ad amalgamare bene il tutto.

Si può utilizzare subito per condire un primo piatto (regolando con qualche cucchiaio di acqua di cottura), spalmare su bruschette o crostini da gustare con l’aperitivo o conservare in pratici vasetti da surgelare (in questo caso, ricoprire il pesto con un filo d’olio prima di surgelare).

6 Comments on Pesto di melanzane e noci

  1. Alice
    19 luglio 2017 at 19:19 (5 mesi ago)

    Hai l’orto <3 wow è un mio desiderio da molti anni, e questa ricetta deve essere buonissima, fa venir voglia di farla subito!!
    buona serata!!

    Rispondi
    • Roberta Marta
      20 luglio 2017 at 9:12 (5 mesi ago)

      Grazie!!! Sì, ho un orticello con zucchine, pomodori, melanzane, fragole e l’angolo aromatico con basilico, salvia, menta e rosmarino… non è grandissimo, ma mi piace ^_^

      Rispondi
  2. gwendy lanuti
    20 luglio 2017 at 17:59 (5 mesi ago)

    Ho preparato quello classico al basilico e quello di rucola.
    Mi segno la ricetta così provo anche il tuo che sembra molto delizioso!!

    Rispondi
    • Roberta Marta
      20 luglio 2017 at 20:40 (5 mesi ago)

      Brava!!! Mi farai sapere!! È particolare e molto profumato!!

      Rispondi
  3. zia consu
    21 luglio 2017 at 17:47 (5 mesi ago)

    Una fortuna davvero invidiabile e tu la sai fruttare anche al meglio, con gusto e fantasia!
    Complimenti!

    Rispondi
    • Roberta Marta
      24 luglio 2017 at 12:01 (5 mesi ago)

      Grazie!! ^_^ sono già all’opera con nuove ricette!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *