Aprile!!! Appuntamento del mese con lo #scambioricette delle #bloggalline!!
Questa volta sono stata abbinata al blog Fornelli profumati di Therese. E’ stato difficile scegliere, perché le sue ricette maltesi mi incuriosiscono parecchio, ma la mia scelta è ricaduta su un lievitato: non ho proprio resistito quando ho visto questi grissini stirati delle Sorelle Simili (anche se ho avuto troppa fretta di sfornarli!! La prossima volta li voglio più dorati).

300 g di farina 00
200 g di lievito madre (esubero)
6 g di sale
40 g di olio
125 g di acqua
un cucchiaino raso di zucchero
farina di semola di grano duro
olio per spennellare

Si impastano tutti gli ingredienti per 8-10′.
Si forma un filone e si stende un rettangolo di cm 30X10 circa. Si appoggia su uno strato di farina di semola di grano duro, si spennella con olio EVO (anche sui lati) e si cosparge il tutto con altra farina di semola.
Si lascia lievitare un’oretta nel forno chiuso.
Con un coltello affilato si tagliano i grissini dal lato corto e, delicatamente, si allungano assottigliandoli.
Si posizionano su una teglia ricoperta da carta forno e si infornano a 200° per 20′ circa.

* * *

Claudia del blog La pagnotta innamorata, tra le mie ricette, ha scelto la torta Margherita.

* * *

Al prossimo mese con #scambiamociunaricetta

9 Comments on Grissini stirati

  1. zia Consu
    24 aprile 2018 at 21:11 (4 settimane ago)

    Ti sono venuti perfetti..ne sgranocchierei un paio anche in questo momento 😛

    Rispondi
    • Roberta Marta
      26 aprile 2018 at 14:56 (4 settimane ago)

      Perfetti perfetti no… la prossima volta più sottili e più dorati!! Grazie mille comunque!! ^_^

      Rispondi
  2. Daniela
    24 aprile 2018 at 22:26 (4 settimane ago)

    Ne sgranocchierei uno anche adesso 🙂

    Rispondi
    • Roberta Marta
      26 aprile 2018 at 14:56 (4 settimane ago)

      Più dorati sarebbero stati perfetti!! ^_*

      Rispondi
  3. Claudia
    25 aprile 2018 at 11:11 (4 settimane ago)

    Li adoro i grissini!!!!! baciotti

    Rispondi
  4. Paola
    6 maggio 2018 at 16:02 (2 settimane ago)

    Wowww che bellii!

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Grissini stirati

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *